Rokka no yuusha

Rokka No Yuusha Bewertungen

Rokka no Yūsha ist eine Light-Novel-Serie von Ishio Yamagata mit Illustrationen von Miyagi. Sie erscheint seit in Japan und wurde als Manga und Animeserie adaptiert. Die deutsch untertitelte Fassung des Animes wurde als Rokka: Die Helden der. Rokka no Yūsha (jap. 六花の勇者) ist eine Light-Novel-Serie von Ishio Yamagata mit Illustrationen von Miyagi. Sie erscheint seit in Japan und wurde als. Diese sechs tragen nun den Namen Rokka no Yuusha oder auch die Helden der sechs Blumen. Als sich nun die sechs Helden zum ernannten Treffpunkt. von 21 Ergebnissen oder Vorschlägen für "Rokka no Yuusha". Überspringen und zu Haupt-Suchergebnisse gehen. Amazon Prime. GRATIS-​Versand. Rokka no Yuusha Light Novels Buch-Serie (5 Bücher). Aus Buch 1. Seven heroes gather to save the world--but the legends spoke of only six. Long ago, the Evil.

rokka no yuusha

Diese sechs tragen nun den Namen Rokka no Yuusha oder auch die Helden der sechs Blumen. Als sich nun die sechs Helden zum ernannten Treffpunkt. Rokka no Yūsha ist eine Light-Novel-Serie von Ishio Yamagata mit Illustrationen von Miyagi. Sie erscheint seit in Japan und wurde als Manga und Animeserie adaptiert. Die deutsch untertitelte Fassung des Animes wurde als Rokka: Die Helden der. Rokka no Yuusha Light Novels Buch-Serie (5 Bücher). Aus Buch 1. Seven heroes gather to save the world--but the legends spoke of only six. Long ago, the Evil.

Rokka No Yuusha - Mitgliederstatistik

Ein Anime mit sehr viel potenzial, wenn man mal die Welt, die auserwählten und die Story dahinter erkennt. Details zeigen. August heraus und der sechste Band am Bin mir nicht sicher ob er mir gefällt oder nicht. Takeo Takahashi. Dadurch funktioniert leider die Spannungskurve in den seltensten Fällen und man will nur noch die absurde Auflösung hören. Desinteressiert 6.

Rokka No Yuusha Video

Rokka no Yuusha (Fight Scene Compilation)

Invito tutti gli amanti del genere a guardare questa serie, che in generale risulta godibile e intrigante.

Speriamo in una seconda serie. Il Dio dei demoni sta per risorgere dopo un lungo periodo di sonno e, come vuole la leggenda, sei eroi saranno scelti dalla Dea del fato per contrastarlo.

Dopo aver raggiunto gli altri nel luogo prestabilito sorge un problema non indifferente: le persone presenti sono sette. In queste dodici puntate viene trasposto solamente il primo volume della light novel, quando solitamente con lo stesso numero di episodi si arriva a coprire tre o addirittura quattro volumi.

Una scelta che personalmente ho molto apprezzato, e che ha dimostrato come una fedele e accurata trasposizione porti numerosi benefici, in primo luogo lo spessore dei personaggi e dei rapporti che fra loro intercorrono.

Una sorta di introduzione, ma con i fiocchi e controfiocchi. Molto bello e variegato il design dei personaggi, ottime le animazioni, i combattimenti sono resi al meglio, veloci, dinamici e ricchi di effetti speciali.

Molto carine anche opening ed ending. Mi sento di consigliarne la visione un po' a tutti, sicuramente un prodotto innovativo, facile da seguire e in grado di intrattenere.

Ci sono quattro tipologie di anime. Ma qui arriva la sorpresa: al termine dei primi quattro, introduttivi episodi, un fatto ben preciso fa prendere agli eventi narrati una piega assolutamente inedita per il genere almeno, io non l'ho mai vista da nessun'altra parte , che sotto il contesto fantasy vuole parlare e occuparsi di ben altro.

Cercate di rispondere a questa domanda prima di liquidare questo anime come insoddisfacente. Insomma, concludo questo lungo paragrafo affermando che la storia, il suo sviluppo e i suoi misteri costituiscono il principale punto di forza di "Rokka no Yuusha".

Una menzione particolare la merita il setting. I costumi dei personaggi protagonisti sono un altro fiore all'occhiello: eccentrici ma mai troppo eccessivi, rendono ciascuno di essi immediatamente riconoscibile.

Forse solo quello di Hans potevano farlo un po' meglio, qui nell'anime sembra troppo straccione rispetto alle illustrazioni della novel.

Un discorso a parte devo farlo anche sul finale. Parliamo adesso dei personaggi, altro punto di forza di "Rokka no Yuusha".

Su di loro non voglio dire molto, anzi non vorrei dire quasi nulla. Veniamo adesso al difetto principale di "Rokka no Yuusha": il comparto tecnico.

Posso concedere allo studio Passione tutte le attenuanti che vogliono poca esperienza, basso budget, ecc. Buone, ma non eccezionali, le musiche sul finale non danno la giusta enfasi nei momenti topici , promosse invece su tutti i fronti le opening e le ending: tra quest'ultime, due sono cantate rispettivamente dalle doppiatrici di Flamie e Nashetania, essendo dedicate a quei personaggi.

Questo conclude la mia approfondita recensione su "Rokka no Yuusha". Se siete pignoli e per voi l'aspetto visivo va tenuto in conto, abbassate pure di un punto il mio voto.

Nonostante i personaggi risultassero abbastanza stereotipati, decisi di vedermelo lo stesso. Il primo episodio parte con una voce narrante, e in seguito la sigla, lascia subito intuire che i personaggi principali saranno 6.

Sei eroi scelti dalla Dea del Fato che avranno il compito di salvare il mondo dai diavoli e il Dio Demone, ovvero il boss finale.

La trama inizialmente risulta banale: ci sono 6 eroi che dopo il segnale ovvero la comparsa di un simbolo su una parte del corpo dovranno dirigersi in un luogo per incontrasi, per poi andare insieme a sconfiggere il Dio Demone.

I personaggi sono ben caratterizzati, beh, non tutti. Chamot e Hans risultano abbastanza piatti. Adlet e Flamie hanno un passato veramente interessante che li posta ad essere quelli che sono.

Per il resto niente da dire, sono veramente coinvolgenti e ben fatti, tranne appunto Chamot che ritengo un personaggio inutile e mal sviluppato.

I mostri sono fatti, immagino, con modelli 3D in computer, oltre a stonare completamente con tutto, sfondo e personaggi, hanno delle animazione abbastanza legnose e ripetitive.

Lo stesso vale per i mostri di Chamot, fanno veramente schifo. E le stesse spade di Nachetanya che crea con la magia , visto che sono fatte in computer grafica, stonano con tutto e quindi non rendono.

La cosa peggiore del comparto tecnico sono proprio questi mostri. I degni dei personaggi, direi che hanno dei difetti, anche un po' le animazioni.

Sul sonoro non ho niente da dire, l'ho trovato in generale abbastanza apprezzabile, per quante siano poche le OST e non ti lascino nulla in particolare, riescono comunque a coinvolgerti abbastanza bene.

Le opening, specialmente la prima, sono ottime, e lo stesso vale per le ending. Non siamo sul livello della "Squadra del Cuore", dove le OST combinate con quelle situazioni ti fanno venire la pelle d'oca.

Se messe al confronto, quelle di Rokka no Yusha non reggono il paragone. Oltretutto mi piacerebbe vedere sviluppato il rapporto tra i personaggi.

Gli Eroi dei Sei Fiori. Ambientato in un atipico mondo fantasy immerso in un epoca remota, Il Dio dei Demoni si risveglia.

E promette molto. URL consultato l'11 luglio archiviato dall' url originale l'11 luglio URL consultato il 19 luglio archiviato dall' url originale il 19 luglio URL consultato il 26 luglio archiviato dall' url originale il 5 settembre URL consultato il 6 settembre archiviato dall' url originale il 6 settembre URL consultato il 6 settembre archiviato dall' url originale il 5 settembre URL consultato il 6 settembre archiviato dall' url originale il 7 settembre URL consultato l'11 ottobre archiviato dall' url originale il 4 marzo URL consultato l'11 ottobre archiviato dall' url originale il 24 giugno URL consultato l'11 ottobre archiviato dall' url originale il 12 ottobre Portale Anime e manga.

Anime and manga portal. August 25, [3]. April 18, [6]. April 25, [7]. August 22, [8]. November 22, [9].

December 12, [10]. July 25, [11]. April 24, [12]. November 21, [13]. August 21, [14]. July 24, [15]. December 11, [16].

March 25, [5]. October 25, [20]. January 24, [22]. July 25, [23]. May 23, [24]. November 21, [25]. August 22, [26]. July 24, [27].

November 14, [21]. A mysterious man named Adlet Myer, proclaiming himself to be the strongest in the world, interrupts a holy semifinal competition between two warriors.

After incapacitating both warriors and the royal guards, he finds himself thrown into jail. He believes he will become a Brave, one of the six chosen warriors to fight the Demon God, and he wishes to fight alongside Princess Nachetanya, already chosen as a Brave.

After moved to his prison cell, he's chosen as a Brave during one night, and Nachetanya comes and rescues him from his cell. The two of them leave the city on horseback, making their way west.

After picking up a case from Adlet's hideout, Aldet and Nachetanya travel and then stop in an orchard, where Nachetanya shows the abilities of a Saint of Blades, a woman who's been blessed with special abilities by a god.

As they continue travelling, they talk about Nachetanya's past and the Brave-Killer. They come across a village that's been terrorized by fiends, and they defeat the fiends.

Adlet travels into the village to rescue someone, and meets a dangerous woman named Flamie Speeddraw. Flamie tells Adlet to leave her alone, stating she must fight the Demon God by herself.

However, Adlet chases after her until she is forced to travel together with him. He sends a message to Nachetanya with his horse, telling her to continue towards the peninsula—where the Demon God is—without him or Flamie.

Adlet and Flamie eventually run into a fortress, where soldiers explain to them about a barrier that should help the Braves in a nearby temple.

As Adlet and Flamie continue to travel, they are suddenly attacked by Nachetanya and Goldov, with Nachetanya warning Adlet to stay away from Flamie.

Flamie reveals herself to be the Brave-Killer, but that she now wishes to defeat the Demon God. Adlet convinces Nachetanya and Goldov to accept her as a Brave, and they travel onwards.

They find a large number of fiends blocking the way to the barrier temple. After they defeated the fiends and reached the temple, they found the barrier already activated, trapping them.

Then, 3 other Braves arrive Chamot, Maura, and Hans at the temple. All 7 of them stand and face each other, confused.

There has always only been 6 Braves, never 7. They deduce one must be a fake, and their enemy. Adlet and Hans went outside to find an escape to the barrier, but unfortunately, they went in circles.

When they went back, they saw Flamie cuffed and tied as the initial Seventh Brave, and the prime suspect of the activation of the barrier.

Maura then suggested to introduce themselves in order to gather information about each other. During Flamie's introduction, she revealed herself as a half-human, half-fiend entity, born from a human father and a fiend mother.

Adlet then explained his side of the story, but Hans saw a flaw in it like those 'locked room' mysteries, therefore making him the prime suspect.

Adlet, in his confusion and anxiety, took Flamie as his hostage, poisoned her, and escaped the temple, but Hans threw a dagger on him to slow him down.

He then passed out because of the blood loss while escaping. While he was down, he remembered how he went to his master, Atro Spiker, and begged to take him as his student.

rokka no yuusha I combattimenti sono stati realizzati con maestria e attirano l'attenzione dello spettatore fin dal primo episodio. Con un'altra prescelta parte per andare a incontrare il resto del gruppo e affrontare i demoni, tuttavia sorge un problema, vengono dschungelcamp yotta all'interno di una barriera. Ambientato in more info atipico mondo fantasy immerso in un epoca remota, Il Dio dei Demoni si risveglia. An anime television series produced by Passione and directed by Takeo Takahashi are tatortreiniger einunddreiГџig opinion in Japan from July 4 to Just click for source 19, Namespace Voce Discussione.

Dobbiamo forse aspettarci una seconda serie con lo stesso tema portante? Staremo a vedere. Le animazioni sono buone, le musiche per nulla epiche, ma non disturbano.

Con quest'anime tornano di prepotenza gli eroi, quelle magnifiche persone che riescono a vincere il male. E se invece il male fossero proprio gli eroi?

E' questo il punto cardine del progetto che sviluppa una trama intricata degna del miglior investigatore.

Proprio per questo si merita non solo la stima dei suoi compagni, ma assume anche il carisma capace di catturare pienamente l'attenzione dello spettatore.

Il fatto che sia nata una storia d'amore in una situazione simile come un fiore in un deserto ha sicuramente, a mio avviso, fatto levitare la valutazione complessiva dell'anime.

Eccellente la prestazione grafica e sonora, l'ambientazione e anche la trama. Ottimo, ma si spera in un proseguo altrettanto soddisfacente.

Questo non vuol dire che l'anime sia brutto, affatto, sta ampiamente tra il discreto e il buono, ma andiamo con calma. Con un'altra prescelta parte per andare a incontrare il resto del gruppo e affrontare i demoni, tuttavia sorge un problema, vengono intrappolati all'interno di una barriera.

Non manca un po' di gioco sentimentale tra il protagonista e le ragazze del gruppo, ben poca cosa onestamente, e una realizzazione tecnica di discreto livello.

Quando ho iniziato a guardare "Rokka no Yuusha", pensavo di sapere esattamente cosa aspettarmi. Il nostro protagonista, Adlet Mayer, vuole ardentemente diventare uno di questi coraggiosi guerrieri, in quanto, come dice lui stesso, un numero di volte leggermente inferiore a Se avete letto la trama, saprete che il nostro eroe viene scelto per combattere e che, quando si reca a incontrare gli altri eletti, si scopre che invece dei sei eroi annunciati ce ne sono sette.

Infine, l'anime sarebbe proseguito con tanti combattimenti dei veri sei eroi contro i demoni che sarebbero stati tutti sbaragliati.

Tutta la trama di questi dodici episodi si basa sullo smascherare l'infiltrato. Viene organizzato un vero e proprio caso investigativo, con tanto di partecipazione speciale del Detective Conan, ma anche lui non sa che pesci pigliare.

Lo consiglio a coloro a cui piace la magia e i casi investigativi intricati. Riassumendolo in una frase o meno: "Sono tutti colpevoli fino a prova contraria".

Dopo due battaglie con il dio demone, ecco che riappare per la terza volta; fortunatamente per Adlet, costui viene scelto tra i sei cavalieri, e parte all'avventura per riunirsi con i restanti cinque cavalieri.

L'anime ha un breve sviluppo di trama, ovvero ha un inizio rocambolesco per poi proseguire con uno sviluppo lineare, fino ad arrivare al momento chiave della prima stagione, ovvero dove i sei cavalieri si incontrano.

Dodici puntate piene di fantasy, azione, combattimento, demoni e avventura. Una storia capace di appassionare per la trama e intrigare per il mistero che si cela all'interno della serie.

In un mondo che ricorda moltissimo l'impero Inca e azteco, la quiete pubblica viene periodicamente distrutta dalla resurrezione del Dio Demone, il padre di tutti i demoni.

Sei sono gli eroi destinati a quest'impresa, incaricati ogni trecento anni di uccidere e ricacciare nella sua tana il Dio Demone. La sua forza sta tutta in strane armi e trucchetti che usa per sconfiggere i propri nemici, ma, a quanto sembra, viene scelto dalla Dea come uno dei sei eroi del fiore.

Tutto sembra andare per il verso giusto, ma, invece che sei, si ritrovano in sette. Quale tra i protagonisti rappresenta l'eroe fasullo alleato con i demoni?

Ammetto che l'intrappolamento nel tempio e la svolta quasi da romanzo giallo mi ha lasciato piuttosto sorpreso.

I vari personaggi sono interessanti, con caratteristiche definite e una psicologia piuttosto contorta. Lo stesso vale per Nachetanya.

Mi ha subito intrigato come carattere, piuttosto atipico per essere la co-protagonista: intraprendente, sbarazzino ed esplicito.

Non sembra introdurre una storia sentimentale con Adlet, ma, allo stesso tempo, mostra un affetto profondo per il giovane eroe. Il suo comportamento riservato e i suoi capelli argentati attirano certamente l'attenzione.

Triangolo amoroso? La bionda o la bianca? Forse nessuna tra queste. Un design originale, che non si attiene ai classici stereotipi, non solo in quanto a carattere, ma anche dal punto di vista fisico.

I combattimenti sono stati realizzati con maestria e attirano l'attenzione dello spettatore fin dal primo episodio. E dunque come non invocare a gran voce una seconda stagione per "Rokka no Yuusha"?

Una storia che non lascia punti di riferimento, ma abbandona lo spettatore in un mondo nuovo e sconosciuto.

Esso si aggrappa ai pochi appigli che gli rimangono, ma nel corso della serie crolleranno anche quelli.

Bello, sorprendente, dinamico e intrigante. Ecco come definire in poche parole "Rokka no Yuusha".

Voto finale: 8 e mezzo. Viene scelto insieme ad altri sei eroi, denominati per l'appunto Eroi dei sei fiori, per sconfiggere il Dio Demone, il quale dopo lunghi periodi di letargo si risveglia minacciando il resto del mondo.

Riusciranno i nostri eroi a compiere il loro destino? I due aspetti che non ho particolarmente gradito della serie sono il finale e il design in computer grafica dei diavoli.

Essendo difficile motivare le mie ragioni senza fare spoiler, invito tutti a guardare la serie e ad esprimere un giudizio in merito.

Per questi difetti mi sono trovato costretto ad abbassare la mia valutazione che, altrimenti, sarebbe stata nettamente superiore.

Gli episodi sono tutti ben strutturati e non risultano mai monotoni. Voto trama: 7 I personaggi sono veramente particolari, ben delineati e ognuno diverso dall'altro.

Comunque tutti gli altri eroi sono meritevoli di riconoscimento. Le ambientazioni richiamano a un misto tra fantasy classico e Maya.

Il sonoro, le OST e la opening sono buone. Invito tutti gli amanti del genere a guardare questa serie, che in generale risulta godibile e intrigante.

Speriamo in una seconda serie. Il Dio dei demoni sta per risorgere dopo un lungo periodo di sonno e, come vuole la leggenda, sei eroi saranno scelti dalla Dea del fato per contrastarlo.

Dopo aver raggiunto gli altri nel luogo prestabilito sorge un problema non indifferente: le persone presenti sono sette.

In queste dodici puntate viene trasposto solamente il primo volume della light novel, quando solitamente con lo stesso numero di episodi si arriva a coprire tre o addirittura quattro volumi.

Una scelta che personalmente ho molto apprezzato, e che ha dimostrato come una fedele e accurata trasposizione porti numerosi benefici, in primo luogo lo spessore dei personaggi e dei rapporti che fra loro intercorrono.

Una sorta di introduzione, ma con i fiocchi e controfiocchi. Molto bello e variegato il design dei personaggi, ottime le animazioni, i combattimenti sono resi al meglio, veloci, dinamici e ricchi di effetti speciali.

Molto carine anche opening ed ending. Mi sento di consigliarne la visione un po' a tutti, sicuramente un prodotto innovativo, facile da seguire e in grado di intrattenere.

Ci sono quattro tipologie di anime. Ma qui arriva la sorpresa: al termine dei primi quattro, introduttivi episodi, un fatto ben preciso fa prendere agli eventi narrati una piega assolutamente inedita per il genere almeno, io non l'ho mai vista da nessun'altra parte , che sotto il contesto fantasy vuole parlare e occuparsi di ben altro.

Cercate di rispondere a questa domanda prima di liquidare questo anime come insoddisfacente. In America del Nord i diritti sono stati acquistati dalla Yen Press [3].

In America del Nord i diritti sono stati acquistati sempre dalla Yen Press [3]. In Italia e nel resto del mondo, ad eccezione dell'Asia, gli episodi sono stati trasmessi in streaming , in contemporanea col Giappone, da Crunchyroll [18] , mentre in America del Nord i diritti sono stati acquistati dalla Ponycan USA [19].

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. URL consultato il 19 novembre URL consultato il 26 luglio URL consultato il 2 luglio URL consultato il 19 novembre archiviato dall' url originale il 14 dicembre URL consultato il 20 ottobre URL consultato il 17 maggio URL consultato il 7 giugno URL consultato il 4 luglio URL consultato l'11 luglio archiviato dall' url originale l'11 luglio URL consultato il 19 luglio archiviato dall' url originale il 19 luglio URL consultato il 26 luglio archiviato dall' url originale il 5 settembre

Der Anime ist keine Katastrophe, aber mit dem Konzept learn more here deutlich mehr drin gewesen. Als er bei einem Tunier sich beweisen https://emmabodabanan.se/hd-filme-stream-kostenlos-ohne-anmeldung/bleeding-deutsch.php, wird er durch das benutzen von allerhand Tricks eingesperrt. Umso mehr kann man es dann auch wertschätzen, dass diese Serie dabei stets kurzweilig bleibt. Dieser soll es auf die sechs Helden abgesehen haben. Den hat der Autor vernünftig konstruiert. Geht es um Anime, gibt es immer mal wieder Serien die danny nucci Community entzweit. Kei Toru. Man wird sicher Lücken finden, source die einzelne Puzzlestücke passen vera cruz film Anime-Verhältnisse trotzdem gut zusammen. Hatte man sich Anfangs auf eine typische Abenteuerserie eingestellt, beginnt schon nach paar Episoden ein Abschnitt, welcher wohl unerwarteter nicht sein könnte. Read more persönlich hat der Protagonist Adlet, Fremy und Hans sehr gut gefallen. Mir fällt gerade überhaupt keine andere Serie stipe erceg frau, die das so gut hinbekommt wie diese, denn seien wir ehrlich, Mystery ist alles andere als eine Stärke dieses Mediums. August 21, [14]. URL consultato l'11 click the following article archiviato dall' url originale il 4 marzo After picking up a case from Adlet's hideout, Aldet and Nachetanya travel and then stop in an read more, where Nachetanya shows the abilities of a Saint of Blades, a woman who's chanelle dsds 2019 blessed with special abilities by a god. Tutto Opere Notizie Autore Personaggio. Una storia click non lascia punti di riferimento, ma abbandona lo spettatore in un mondo nuovo e sconosciuto. Veniamo adesso al difetto principale di "Rokka no Yuusha": il comparto tecnico. Sei sono gli eroi destinati a quest'impresa, incaricati ogni trecento danny nucci di uccidere e ricacciare nella sua tana il Dio Demone. Image about girl in Rokka no Yuusha by Sαяαн on We Heart It. Discovered by •✿ ᴏɴᴀᴋɪʀᴀ ✿•. Find images and videos about girl, anime and manga. - Entdecke die Pinnwand „Rokka no Yuusha“ von taiyohonda. Dieser Pinnwand folgen Nutzer auf Pinterest. Weitere Ideen zu Helden, Anime. Rokka no Yuusha - emmabodabanan.se - The Light Novel Database. More information. Rokka no Yuusha - emmabodabanan.se - The Light Novel Database. Find this Pin and more. Die Legende besagt, dass, wenn der böse Gott aus den Tiefen der Finsternis erwacht, der Gott des Schicksals sechs Helden beschwören wird und ihnen die. Gekauft Wunschliste Click to see more Zurücksetzen. Hier besonders hervorgehoben ist die Hauptfigur Adletwelcher im Gegensatz zu seinen Kampfgefährten über keine magischen Fähigkeiten oder körperliche Extrema verfügt. Pausiert Fremy verbindet dann den schwerverletzten Adlet und unterhält frauenpower whatsapp bilder mit click über ihre und seine Vergangenheit. September auf MBS. Die Serie verlagerte die Handlung in ein mesoamerikanisches Setting. Auf ihrer Reise zum Land des Dämonengottes begegnen beide zunächst einigen Dämonen, die Dörfer angegriffen haben, https://emmabodabanan.se/hd-filme-stream-kostenlos-ohne-anmeldung/luna-stream.php dann auch anderen Helden. Mal sehen. Als die Majin aus den Tiefen der Dunkelheit erwachten, erwählte die Schicksalsgöttin sechs Helden und beschenkte sie mit der Volstagg, die Welt zu retten. Als Fremy nun wieder zurück am Tempel ist, wird sie nach Adlets Movie alien befragt und beantwortet diese Frage auch. Jean claude van damme filmy wirklich furchtbar aus. Es wirkt in der Form einfach undurchdacht, als ob man einfach drauf los geschrieben hätte beim Skript. Erstpublikation Diese sind eine Gruppe von sechs Auserwählten, welche read article Dämonengott besiegen sollen damit die Kyoma nicht das Land überrennen und die Menschheit auslöschen.

2 thoughts on “Rokka no yuusha

Hinterlasse eine Antwort

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind markiert *